Giorgio Cordini

Chitarrista e compositore

Sull’Eco di Bergamo annuncio del concerto “aspettando Acoustic Val di Scalve”

Inviato il Ago 6, 2020

Sull’Eco di Bergamo annuncio del concerto “aspettando Acoustic Val di Scalve”

Su un grande prato… Rassegna rinviata al 2021, resta un’unica data. Sul palco anche Reno Brandoni e Luca Pirozzi La terza edizione di «Acoustic Val di Scalve» non ci sarà: la pandemia prima, l’incertezza poi non hanno reso possibile l’organizzazione della rassegna che porta in Val di Scalve musicisti italiani e stranieri sempre di valore. Per organizzare il cartellone ci vogliono mesi, il...

Leggi Altro

Una recensione di Ugo Bacci del concerto della Piccola Orchestra Apocrifa a Bergamo

Inviato il Dic 18, 2019

Una recensione di Ugo Bacci del concerto della Piccola Orchestra Apocrifa a Bergamo

De André, la Buona Novella un racconto senza tempo Longuelo Chiesa affollata per l’omaggio a Maria con la Piccola Orchestra Apocrifa di Giorgio Cordini. C’era pure Dori Ghezzi Fa un po’ effetto dichiarare il sold-out di una chiesa, ma le parole hanno un loro valore indipendentemente da tutto. La parrocchiale di Longuelo è gremita di gente per «La Buona Novella» raccontata dalla Piccola Orchestra...

Leggi Altro

L’Eco di Bergamo annuncia il concerto di Longuelo

Inviato il Dic 5, 2019

L’Eco di Bergamo annuncia il concerto di Longuelo

Il chitarrista e collaboratore di Faber domenica nella parrocchiale di Longuelo. Ci sarà anche Dori Ghezzi «La buona novella» di Fabrizio de André viene rievocata nel concerto della Piccola Orchestra Apocrifa di Giorgio Cordini domenica 8 dicembre nella Chiesa parrocchiale Beata Vergine Immacolata in Longuelo (inizio ore 17; ingresso libero sino ad esaurimento posti)… Leggi...

Leggi Altro

Un articolo di Ezio Pellegrini su Bergamo Post

Inviato il Dic 4, 2019

Un articolo di Ezio Pellegrini su Bergamo Post

DOMENICA 8 DICEMBRE Nella chiesa parrocchiale la Piccola Orchestra Apocrifa eseguirà nella forma concerto le musiche del disco più amato da De André A Longuelo per ascoltare “La buona novella” Giorgio Cordini, chitarrista della band del cantautore genovese, ricorderà l’amico e compagno di viaggio di tante tournée. Ci sarà anche Dori Ghezzi Leggi...

Leggi Altro

La rivista “Movida Magazine” parla di Giorgio Cordini

Inviato il Nov 24, 2019

La rivista “Movida Magazine” parla di Giorgio Cordini

MOVIDA MAGAZINE, mensile diffuso a Darfo Boario e in tutta la Valle Camonica, nel numero di novembre dedica un ampio servizio a Giorgio Cordini. Puoi leggere di seguito il contenuto dell’articolo insieme a una nuova recensione del CD “Senza Parole” di Arcari-Bandini-Cordini. Luca Morzenti, direttore della rivista ha raccolto un’intervista dallo stesso Giorgio, che parla...

Leggi Altro

Sull’Eco di Bergamo presentazione del concerto del 25 aprile “Piccole Storie”

Inviato il Apr 25, 2019

Sull’Eco di Bergamo presentazione del concerto del 25 aprile “Piccole Storie”

Piccole storie di Resistenza nel concerto di Cordini Appuntamento domani alle 16,30 al Monumento dei Partigiani: al centro il ricordo dell’eccidio di Petosino. Dall’incendio di Cevo del ’44 alla strage sul battello del Lago d’Iseo: in mezzo tante altre «Piccole storie» di Resistenza tradotte in musica per dirla con il nome del concerto di Giorgio Cordini in programma domani al Monumento dei...

Leggi Altro

Ampio servizio su Fabrizio De André e Giorgio Cordini su Chitarra Acustica di marzo

Inviato il Mar 31, 2019

Ampio servizio su Fabrizio De André e Giorgio Cordini su Chitarra Acustica di marzo

Otto anni con Fabrizio De André Intervista a Giorgio Cordini Giorgio Cordini è un musicista pragmatico, uno di quelli che ti parla guardandoti negli occhi. Non si nasconde dietro corteggiamenti in cerca di un’opportunità, ti dice ciò che pensa, sia quando le cose lo entusiasmano, sia quando deve criticarti. Non accade sempre così nel nostro ambiente: spesso i like postati sui social o anche...

Leggi Altro

Su Chitarra Acustica di febbraio una nuova recensione di “Senza Parole”

Inviato il Mar 1, 2019

Su Chitarra Acustica di febbraio una nuova recensione di “Senza Parole”

Arcari•Bandini•Cordini     “Senza Parole” Fingerpicking.net Musica senza parole. Ma che nasce da musica con parole: le parole di alcuni tra i più grandi della canzone d’autore italiana. In “Senza Parole” Mario Arcari, Ellade Bandini e Giorgio Cordini, tre musicisti di grande tecnica e lunga esperienza, ripropongono in versione strumentale e con arrangiamenti minimali in...

Leggi Altro

Su BresciaOggi una presentazione del libro I MIEI OTTO ANNI CON FABRIZIO DE ANDRÉ

Inviato il Gen 16, 2019

Su BresciaOggi una presentazione del libro I MIEI OTTO ANNI CON FABRIZIO DE ANDRÉ

Una presentazione di Claudio Andrizzi su BresciaOggi «Vi racconto i miei anni con Fabrizio De André» «Mi rincuora l’entusiasmo delle nuove generazioni» Giorgio Cordini presenterà il suo libro il 23 da Rinascita Un diario di bordo tra ricordi ed emozioni per raccontare un mito della canzone d’autore italiana: Giorgio Cordini si reinventa scrittore con «I miei otto anni con Fabrizio De André»,...

Leggi Altro

Sull’Eco di Bergamo un articolo sul nuovo libro di Giorgio Cordini

Inviato il Gen 9, 2019

Sull’Eco di Bergamo un articolo sul nuovo libro di Giorgio Cordini

Sull’Eco di Bergamo del 9 gennaio 2019 un articolo sul nuovo libro di Giorgio Cordini Vi racconto 8 anni sul palco con Faber Giorgio Cordini, chitarrista a fianco di Fabrizio De André, ricorda le ultime tournée del cantautore a 20 anni dalla sua scomparsa: «In scena notava anche il minimo errore». Il volume sarà presentato venerdì a Vilminore. di Ugo Bacci A vent’anni dalla scomparsa di...

Leggi Altro

Sul Giornale di Brescia un articolo sul nuovo libro di Giorgio Cordini

Inviato il Gen 7, 2019

Sul Giornale di Brescia un articolo sul nuovo libro di Giorgio Cordini

Un articolo di Enrico Danesi sul Giornale di Brescia del 7 gennaio Nel ventesimo anniversario della scomparsa un libro del musicista bresciano BRESCIA. «Era l’11 gennaio del 1999 e seppi da un telegiornale che Fabrizio De André era morto. Non lo sentivo dall’ottobre precedente e fui profondamente toccato dalla sua scomparsa, che pure era tristemente attesa. Per molto tempo non ho voluto sentir...

Leggi Altro