Giorgio Cordini

Chitarrista e compositore

28 giugno 2018

Un’altra recensione del CD “Senza parole” di Claudio Andrizzi su BresciaOggi

Un’altra recensione del CD “Senza parole” di Claudio Andrizzi su BresciaOggi

«Senza parole»: l’arte di Cordini, Bandini, Arcari – da BresciaOggi del 27 giugno

Il trio di musicisti veterani rilegge la grande canzone d’autore con album e tour: «Arrangiamenti minimali in versione strumentale»

La grande canzone d’autore italiana riletta «Senza parole». Torna così in scena Giorgio Cordini, sei corde fra le più apprezzate del panorama biancazzurro, in trio con due prestigiosi compagni di strada come il batterista Ellade Bandini e Mario Arcari, che oltre a sax soprano e contralto suona anche oboe, clarinetto e flauto dolce.
«Abbiamo raccolto in que- sto disco una serie di brani eseguiti nel periodo delle collaborazioni che ciascuno di noi ha avuto con artisti come Fabrizio De André, Ivano Fossati, Paolo Conte, Francesco Guccini – racconta Cordini -. Li abbiamo riproposti con i nostri arrangiamenti minimali, in trio, in versione strumentale, senza parole. In questo modo intendiamo mettere in evidenza le melodie, di cui a volta ci si dimentica per l’importanza assunta da testi divenuti in molti casi delle vere e proprie poesie».
L’ensemble è già ampiamente consolidato, sperimentato ed affinato in tanti live sui palchi di tutta Italia: non a caso il disco è stato registrato dal vivo nelle serate del 24 e 25 novembre al cinema tea- tro Prealpi d Schilpario.
«Abbiamo scelto la Valle di Scalve, incantevole e suggestivo angolo di mondo, per fare maturare questo progetto – racconta Cordini -. La maestosità delle vette che la circondano, l’accoglienza sincera della gente…. L’ambiente ideale per trovare ispirazione nella realizzazione di arrangiamenti ed interpretazioni originali di queste canzoni. Brani che, come le antiche montagne, ancora sanno stupire il cuore di chi li incontra sul proprio cammino».
Anteprima live tutta bresciana per il progetto: appuntamento il 6 luglio alle 21 al Parco Ducos Festival per la rassegna Estate in Città.
Ma già il tour ha in programma tappe in varie località della penisola, da Bastia Umbra il 14 luglio, per proseguire a Monterotondo Marittimo (in provincia di Grosseto) il 19 e al rifugio Campione di Cerveno il 28. Ad agosto il trio sbarcherà in Sardegna per tre concerti a Olbia, Porto Ferro Alghero e Cagliari il 2, 3 e 4. Il tour proseguirà poi al coperto nella prossima stagione autunno-invernale: sempre nel segno di un’idea in cui tre grandi professionisti puntano a commemorare un cammino d’esperienza spesso percorso fianco a fianco con veri e propri giganti dellamusica.
•C.A.

27/06/2018 BresciaOggi pag.49 – Spettacoli